Dove andare in vacanza in Alto Adige

di | Gennaio 21, 2020

Meta perfetta per le vacanze? L’Alto Adige. La bellezza di un territorio autonomo, compagno del Tirolo, ma italiano. Lo popolano i sudtirolesi e si parla principalmente il tedesco, l’italiano e il ladino della Val Gardena. Montuoso e di un verde sconfinato offre tanto da vedere, sia d’Estate che d’Inverno.

Alla scoperta del Lago di Braies

Facciamo un giro insieme, per scoprire i segreti di una vacanza incredibile. Partiamo dalla perla delle Dolomiti, da un luogo che ha del surreale, che sorprenderebbe chiunque solo a guardarlo: il lago di Braies. Stiamo parlando di una delle mete mozzafiato dell’Italia, che regala una quiete e un romanticismo degno dei più raffinati romanzi d’autore.

Un luogo d’ispirazione per la Rai

Le meravigliose sponde di questo bacino d’acqua dolce s’incrociano con un panorama dipinto naturale. Un folgore tale da fare da sfondo a Un passo dal cielo, la celebre fiction di Rai Uno.

Giunti sul posto, si possono fare escursioni in barca, tour enogastronomici, picnic sulle vallate, visitare i parchi e i centri cittadini limitrofi.

Le lunghe passeggiate a Bolzano

Chiusa in una conca, tra il Talvera e l’Isarco, non bisogna perdersi il capoluogo Bolzano. Con il suo Cantinaccio, il percorso delle antiche professioni artigiane tra via Conciapelli, Argentieri e piazza del Grano, il Duomo e piazza Walther. Tutto è a misura d’uomo, per non perdersi nulla dello splendore architettonico di questa città: campanile e i 3 musei inclusi.

La guida di Lovebolzano.com

Per avere informazioni dettagliate su cosa fare e dove alloggiare a Bolzano, visitate il sito lovebolzano.com: troverete moltissimi consigli utili.

Indietro nel tempo con Merano, Bressanone, Brunico e Vipiteno

Se ci fosse modo per abbracciare i contesti storici più opulenti della nostra civiltà, Merano ve lo offrirebbe di sicuro. Chi la visita può respirare la stessa aria che la Principessa Sissi respirò tra i giardini botanici del Castello Trauttmansdorff. Dodici ettari di verde e un museo che non si dimenticano facilmente.

Meraviglie tra terme e Passeggiate

La celebre Passeggiata d’Inverno, lungo il Passirio è l’ideale nei periodi freddi. La Passeggiata d’Estate tra i giardini a perdita d’occhio e gli arbusti secolari è perfetta dalla Primavera in poi. E per chi ama le acque termali può fare un salto alle Terme di Merano, attrezzatissime.

Altri borghi da scoprire

Tra le mete più affascinanti, vi consigliamo anche: Bressanone, Brunico e Vipiteno conclamato uno dei Borghi più belli d’Italia. E se sarete tra i più fortunati potrete scambiare due chiacchiere con le donne in Tracht: l’abito tipico del posto.

Le vie ferrate della Val Gardena e oltre

Per i turisti più impavidi c’è modo di scoprire le Dolomiti da vicino. Escursioni e passeggiate sono organizzate di frequente. Le vie ferrate sono percorsi da affrontare con l’ausilio di cavi, sospensioni, scale e ponteggi a mezz’aria. Un modo utile per solcare montagne altrimenti impraticabili.

I tempi di percorrenza sono variabili: da pochi minuti a diverse ore. Le più note ferriate sono: Piz da Cir II, Schuster del Sassopiatto, del Sella, Sass Rigais, Mesules e Tridentina. E non può mancare il trekking morbido della Valle Isarco col percorso delle Castegne, tra i quattro e gli ottocento metri d’altezza. Solo per citarne alcune.

Quando andare in Alto Adige

Scoprite questa fantastica Regione tutto l’anno: ogni periodo offre tanto da vedere, con un calendario ricco di eventi. Ma se per caso voleste visitarla a Natale, non perdetevi i mercatini fiabeschi di Bolzano e Merano. Vi aspetto numerose tradizioni gastronomiche e culturali.